Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguici tramite mail

Per alcune aree tematiche cliccare sulle immagini.

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8 tag foto 9 tag foto 10 tag foto 10

mercoledì 19 marzo 2014

Non ci saranno voti innocenti ... la nostra responsabilità di cittadini.


La mano invisibile del nostro tempo ...
“O tempora o mores”: una volta  ogni intellettuale ed umanista che si rispettasse era costitutivamente  portato ad essere critico pessimista sul suo tempo e tuttavia insieme volto alla speranza e ad una sempre possibile rinascita. Non c’è bisogno di alcun accredito umanista per riconoscere che anche noi  ingauni, chiamati a scegliere tra breve un nuovo sindaco ed una nuova amministrazione, viviamo un tempo di non esaltante ottimismo.


... non può impedirci di scegliere 
in modo libero e consapevole ...

Non conosco ancora la rosa definitiva dei candidati che finalmente stanno uscendo allo scoperto. Non sono e non sarò a priori  il difensore d’ufficio di nessuno, ma anch’io, come ognuno di noi,  dovrò scegliere, scoprire di ogni singolo candidato le verità nascoste al di là delle promesse che tutti senza dubbio ci propineranno, guardare oltre le apparenze, mettere a nudo i nodi essenziali del territorio, realisticamente consapevole della situazione in cui viviamo e di ciò che concretamente si può fare.   

... perciò non ci saranno voti innocenti ...
... se non avremo saputo informarci ...

Non  ci saranno voti innocenti, se non sapremo valutare i risultati ottenuti dalle precedenti  amministrazioni, confrontare i vari programmi, informarci sui candidati dei vari  schieramenti in lizza ed infine, più o meno entusiasti o convinti, prendere posizione a favore degli uni o degli altri per difendere regole, progetti e comportamenti che riteniamo fondamentali.  


... non ci saranno voti innocenti ...
... se non avremo saputo valutare...
Non ci saranno voti innocenti perché dare fiducia ad una persona e ad un programma è sempre una scommessa ed un rischio: quali saranno gli “effetti collaterali”? Quali saranno le effettive capacità di chi dovrebbe operare un salto qualitativo tale da fare  di Albenga una città decisamente europea? Le Goff scriveva che “la principale materia prima dell’Europa è probabilmente  la materia grigia” e la materia grigia, sappiamo, non si vende nei comizi  né si fabbrica nelle segreterie di partito.


... non ci saranno voti innocenti ... 
... se non avremo evitato di essere preda 
dei pregiudizi e delle paure ...

Non ci saranno voti innocenti  di fronte al rischio di una discriminante xenofoba, che speculerà sull’insicurezza, che darà fiato alla paura, che non avrà  nessuna remora nel solleticare gli istinti più oscuri, i sentimenti più regressivi, gli interessi più gretti, i pregiudizi  più biechi. 


... non ci saranno voti innocenti ... 
... se avremo chiuso gli occhi ...

Non ci saranno voti innocenti di fronte alle oligarchie ingaune di varia natura e marcatura, quelle evidenti e quelle mascherate, tutte interessate a sottrarre anche qui ad Albenga il potere ai molti,  mandando in corto circuito l’idea di democrazia. Tutte pronte ad ingoiare la torta di  una città dai molteplici volti: la maggior parte  magnifici, alcuni problematici, altri - pochi e mi auguro minoritari - sordidi e preoccupanti, legati ai partiti degli affari, alle forme vergognose della mancanza di scrupoli,  per i quali   tutto fa brodo pur di mettere le mani su un giacimento di voti da sfruttare.  

 

... non ci saranno voti innocenti ... 
... se avremo lasciato dominare 
i partiti degli affari ...

Se non  vogliamo essere riportati  a tempi bui che nessuno vuole rivivere,  possiamo  opporvi il senso della nostra speranza: quella di rifondare una città sull’osservanza da parte di tutti di tutte le regole formali e sostanziali,  sul rispetto di chi è diverso da ognuno di noi, sull’incontro tra generazioni, sulla cultura della gentilezza, ciascuno di noi impegnato a giocare  bene il proprio destino in questa bella città ed a  lasciarla  migliore di come l’ha trovata.  
... non ci saranno voti innocenti ...

... se non avremo agito 
per migliorare la nostra città ...
Chi desidera intervenire può semplicemente andare qui sotto su "commenta come", nel menù a tendina selezionare "nome/URL", inserire solo nome e cognome e cliccare su continua. Quindi può scrivere il proprio contributo sul quale rimarrà il suo nome ed eventualmente, se lo ritiene opportuno, può lasciare la sua mail. 

Nessun commento:

Posta un commento