Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguici tramite mail

Per alcune aree tematiche cliccare sulle immagini.

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8 tag foto 9 tag foto 10 tag foto 10

sabato 18 gennaio 2014

Elogio dell'inutile. Filastrocca.





“… tutto ciò che, senza esser utile a qualcosa, 
si raccomanda da sé, talché nessuno chiede a cosa serve …”
(Gadamer)
“… vedere il mare e non solo la propria tazza di tè”
(Ezra Pound)
“… il dilettevole mi pare utile sopra tutti gli utili…”
(Leopardi)

La filosofia, la più inutile delle scienze, ma anche la più necessaria ... 
Giorgione, I tre filosofi.

I Magi, nelle vesti di antichi filosofi e scienziati, 
simbolo delle conoscenze scientifiche di Oriente e Occidente ...  
Giorgione, I tre filosofi, particolare.

...l'inutilità di pensare, indagare, conoscere ... 
Giorgione, I tre filosofi, particolare.

... l'inutilità di voler penetrare il mistero del cosmo ... 
Giorgione, I tre filosofi, particolare.


Inutile è:
… ciò che non serve
… non porta guadagno
… non appartiene al mercato
… non è contrattato.
è
… dormire
… sognare
… leggere
...  pensare
è
… gustare
...  ascoltare
… amare
...  curare
è
… senso del buono
… del bello
… del vero
… del sacro

Inutile è
… ciò che non conviene
… non si compra
… non si vende
… non si scambia
è
… arte
… poesia
… filosofia
… fede
è
… emozionarsi
… emozionare
… gioire
… soffrire
è
… sentir musica
… guardare il cielo
… donare un fiore
… tenersi per mano



Inutile è
… 


La gran parte delle nostre giornate è riempita dall’inutile (pensare, sognare, amare … non portano alcun guadagno). Uno spreco di energie? Oppure il segno di una gratuità che sta al fondo della vita e la governa? Perché tutti assieme non prenderne consapevolezza?


Chi desidera intervenire può consultare il post del 22/10/13 oppure semplicemente andare qui sotto su "commenta come", nel menù a tendina selezionare "nome/URL", inserire solo nome e cognome e cliccare su continua. Quindi può scrivere il proprio contributo sul quale rimarrà il suo nome ed eventualmente, se lo ritiene opportuno, può lasciare la sua mail. 

2 commenti:

  1. Anche l'inutile ha una sua fondamentale utilità: determinare ciò che è utile. Come al solito gli opposti si attraggono! Spesso in ciò che apparentemente è inutile ritroviamo noi stessi. L'inutile è ricreativo non solo per l'uomo, ma anche per le sue attività. L'utile Scienza trova appagamento nell'inutile Filosofia, l'utile prosa nell'inutile poesia. E l'unione di utile e inutile dà origine a qualcosa di unico. Si ripropone l'hegeliano ciclo triadico: l'opposizione tra tesi e antitesi dà origine a una sintesi che conserva l'opposizione e la supera. La sintesi tra utile e inutile è probabilmente la conoscenza del mondo!

    RispondiElimina
  2. Ognuno di noi, ogni persona, è “in sé e per sé” (Hegel docet) “inutile” o, per dirla con Kant, fine e non mai mezzo o strumento per altro o per altri. L’utile – ciò che si usa e si consuma - è ripetibile, riproducibile, mercanteggiabile in termini di compra-vendita, sacrificabile al fine che ci si propone …. Al contrario dell’inutile. Se poi ci riferiamo proprio alle persone, ci rendiamo conto dell’insopportabile vergognoso obbrobrio dell’ideologia nazista e di quante, coscienti o meno, ad essa si ispirano.

    RispondiElimina