Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguici tramite mail

Per alcune aree tematiche cliccare sulle immagini.

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8 tag foto 9 tag foto 10 tag foto 10

sabato 12 aprile 2014

Interrogativi sulla questione ambientale.


Interrogativi rivolti a tutti ed a nessuno su: rifiuti urbani - verde in città -  consumi energetici dell’ente comunale.


La questione dei rifiuti urbani ...

Il verde in città...
I consumi energetici ...


1. I rifiuti urbani sono problema che si sta sempre più ingigantendo, vista l’immensa quantità di scarti che produciamo.

La quantità dei rifiuti urbani ...
Per la sua risoluzione sono innanzitutto indispensabili la buona educazione dei cittadini e l’efficienza dei servizi di pulizia urbana. Proviamo per un momento a dare entrambe per scontate e fermiamoci invece sulla  gestione integrata dei rifiuti.
Albenga ha rispettato la quota  del 65%, prevista per legge, della raccolta differenziata? A fine del prossimo mandato amministrativo quale sarà l'obiettivo realistico di raccolta differenziata che si vuole raggiungere e consolidare nel tempo? 
... a che punto siamo con la raccolta differenziata?...

... e con i disservizi del porta a porta?....
... con i rifiuti che rimangono lì 
per giorni e giorni?...

Ci sono e come funzionano gli  sgravi per i comportamenti virtuosi a fronte del raggiungimento di specifici obiettivi (es. utilizzo di composter,  contest di raccolta,  esercizi commerciali che riducono le quantità di imballaggi, ecc.)?  

... macchine automatiche che pagano i rifiuti ... 
nei paesi del nord Europa ...
Esiste e funziona l’“ecocentro” per il compostaggio e la raccolta dei materiali che non è possibile smaltire con la normale raccolta differenziata? 
... ecocentro di facile accesso ...
Sono previsti progetti ed incentivi volti a realizzare, sostenere e valutare soluzioni innovative per l’umido ed impianti di biodigestione condominiale che agevolerebbero lo smaltimento in loco e la produzione di energia per autoconsumo? 
... e le soluzioni innovative? ...

2. Circa il verde in città è discutibile l’affermazione che una città è  tanto più appetibile quanto più verde possiede. Indubbiamente  il verde e la bellezza naturale sono  per ogni città  funzioni  di primaria importanza, ma la questione del verde forse andrebbe vista non come “interna” alla città ma come relazione tra territorio e città, dove il verde va letto come tutt’intorno alla città, a sua protezione.


... il rapporto tra verde e città ...
Una cementificazione scriteriata ed irrazionale del territorio ingauno, della piana e delle colline circostanti, offre ed offrirà  un pessimo servizio ad Albenga.  
 
... la cementificazione senza criterio ...
L'amministrazione comunale è intenzionata a non  tollerare l’uso indiscriminato del suolo dentro e fuori la città? L’ininterrotta manomissione degli ecosistemi naturali intorno al territorio urbano come si concilia con  la qualità del verde dentro la città? 
 
... problema di tutta Italia e 
non meno di Albenga... San Fedele ...
Quali sono le condizioni perché possano acquistare rilevanza, dentro la città, giardini, parchi piccoli e grandi, viali alberati, aiuole fiorite, indispensabili ai disabili, agli anziani, ai bambini, alle mamme, ai turisti, agli adulti, a tutti?
... il bisogno di verde ...
3. Esistono, in rete, rilevazioni di tutti i consumi energetici dell’ente comunale, a seguito di monitoraggi scadenzati in tempo reale?

... vogliamo porre il problema 
dei consumi energetici ...
Esiste ad Albenga la certificazione obbligatoria energetica di cl. A per tutti gli edifici di nuova costruzione e per le ristrutturazioni?  ual è la situazione ad lbenga?
E’ possibile, sulla base di specifici protocolli con aziende del settore, adibire ogni spazio pubblico sopraelevato all'installazione di pannelli fotovoltaici, dai tetti degli edifici comunali alle coperture dei locali sportivi sino ai parcheggi ed alla segnaletica stradale?

... siamo abbastanza informati 
sui pannelli fotovoltaici?  ...
Qual è la spesa annua energetica del Comune?  È possibile ridurre i consumi? Sono fattibili  l'isolamento e frazionamento  termico di tutti gli edifici comunali, con particolare riferimento alle scuole? E’ fattibile l’installazione di rompi-getti con risparmi notevoli sulla bolletta dell’acqua (qual è stata quella del 2013?)? 


... sulla spesa energetica del Comune?...
A che punto si è con la sostituzione integrale dell’illuminazione pubblica con tecnologie a basso consumo? E con la sostituzione dei veicoli del trasporto pubblico con ecoveicoli (metano o elettrico)  per le tratte urbane?
 
... sulle possibilità alternative 
per consumare meno e meglio?

Chi desidera intervenire può andare qui sotto su "commenta come", nel menù a tendina selezionare "nome/URL", inserire solo nome e cognome e cliccare su continua. Quindi può scrivere il proprio contributo sul quale rimarrà il suo nome ed eventualmente, se lo ritiene opportuno, può lasciare la sua mail. 


2 commenti:

  1. Matteo Rolando12 aprile 2014 09:52

    Concordo su tutta la linea, spero che l'interesse per tematiche di questo genere si rinnovi. La differenziata, inoltre, se fatta a regola d'arte , permette al comune di abbassare le tasse sui rifiuti. Infatti i rifiuti possono essere venduti. Quindi, a mio parere, il discorso sul termovalorizzatore, ad esempio, non dovrebbe neanche essere proposto, fino a quando non si raggiunge una differenziazione del 100%. Solo successivamente si potrà aprire una discussione. Per quanto riguarda l'illuminazione pubblica qualcosa è stato fatto ad Albenga, certo bisogna fare sempre meglio... Ma la mia domanda è: e le frazioni?? abbiamo anche noi illuminazione pubblica, ma del basso consumo neanche l'ombra!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui servizi alle frazioni ci sarebbe da dire e ridire, a cominciare dalla raccolta della differenziata (plastica e carta comprese) da parte degli addetti... Caro Matteo, abbiamo visto il video che hai condiviso su facebook e che ci è servito da spunto per il presente post. Non ci resta che vigilare.

      Elimina