Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguici tramite mail

Per alcune aree tematiche cliccare sulle immagini.

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8 tag foto 9 tag foto 10 tag foto 10

sabato 14 settembre 2013

Le tentazioni di Pinocchio.

La storia di Pinocchio ...

... è una storia che tutti conoscono e che è sempre capace di suggerire nuovi significati, come tutti i "classici" ...  Per esempio può essere letta come un racconto di formazione e liberazione: il burattino che vuole diventare uomo, ma che lungo la sua strada non riconosce i veri maestri, essendo sviato e tentato dalle seduzioni di tanti burattinai ...



La tentazione dell'orgoglio e dell'io chiuso in se stesso.

Il Grillo–parlante è simbolo della saggezza. 
Pinocchio non intende prestargli ascolto e lo zittisce definitivamente tirandogli un martello di legno.






Del povero Grillo rimane solo l’ombra …









La tentazione della dissipazione e della perdita di sè.

Il teatro dei burattini è simbolo del di-vertimento.  
Geppetto ha comprato l’abbecedario a Pinocchio vendendo la sua unica giacca e rimanendo così esposto al duro freddo dell’inverno. Pinocchio, commosso dal gesto del babbo e animato da buoni propositi, parte da casa per andare a scuola, ma lungo la strada si lascia attirare dalla musica dei pifferi e dal suono della grancassa provenienti dal gran teatro.   





La tentazione del denaro facile e di una illusoria felicità.

Il gatto e la volpe sono simbolo della scaltrezza e dell’inganno.





Essi riescono a far credere a Pinocchio che esista un terreno prodigioso – “il campo dei miracoli” - in cui si possono seminare soldi.


E Pinocchio sogna alberi carichi di  zecchini d’oro...





La tentazione di non crescere e di fuggire le responsabilità.
Lucignolo è simbolo della svogliatezza.


Pinocchio ha promesso alla fata di comportarsi bene e lo ha fatto davvero, per un certo periodo, andando a scuola e facendo il proprio dovere. Perciò la fata gli ha promesso che il desiderio di non essere più burattino ma vero bambino sarà ben presto appagato. Ma il suo amico Lucignolo lo invita a partire con lui verso il Paese dei balocchi. E Pinocchio acconsente e, anziché diventare un ragazzo perbene, parte di nascosto … 

Disegni di Jacovitti, contenuti in Collodi, Le avventure di Pinocchio, ed. La Scuola.

                                                    post curato da Rossana Rolando

Nessun commento:

Posta un commento