Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguici tramite mail

Per alcune aree tematiche cliccare sulle immagini.

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8 tag foto 9 tag foto 10 tag foto 10

sabato 21 settembre 2013

Senza poesia e musica agonizzeremo di fatica


 
L'artista dis-vela, toglie il velo 



Secondo me il poeta

 non è uno che merita di essere ammirato

perché crea.

 E’ uno che merita di essere ringraziato

perché libera.

Lui non crea niente.

Fa nascere ciò che altri ha concepito.

Esonera dal travaglio del parto.





Il pittore mette a nudo ...
Mette a nudo creature che non gli appartengono.

Un po’ come il musicista.

Neppure lui crea.

Non è un inventore di melodie.

E’ uno scopritore, semmai. Scopre,

nell’intreccio vagante dei suoni arcani dell’universo,

un filone prezioso, e lo arrotola intorno a un pentagramma.

Ma quella musica c’era già.

La inseguivi da tempo anche tu:

solo che non riuscivi mai ad afferrarne il bandolo.

Meno male che è arrivato lui: ti ha liberato da un peso.

Grazie, perciò,  ai poeti e ai musicisti.

Senza di loro agonizzeremo di fatica.





Il musicista s-copre ...
(TONINO BELLO, Alfabeto della vita, ed. Paoline, 2010, p.121)

Nessun commento:

Posta un commento